Welfare Index PMI: Spazio Aperto Servizi il primo classificato

E’ la Spazio Aperto Servizi, cooperativa milanese di tipo A, ad aggiudicarsi il primo premio WelFare lndex PMI 2018 per il Terzo Settore.

Il 10 aprile si è tenuto a Roma #WelfareIndexPMI l’evento dedicato al welfare aziendale. Per il terzo anno consecutivo Generali Italia, con la partecipazione di Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato Imprese e Confprofessioni,  ha analizzato il livello di welfare in 4.014 PMI italiane e presenta i risultati del Rapporto 2018. 18 PMI premiate per iniziative di welfare aziendale a favore dei propri dipendenti in 6 principali settori produttivi del nostro Paese: Industria, Commercio e Servizi, Agricoltura, Artigianato, Studi e Servizi Professionali e Terzo Settore.

A vincere il primo premio nella sezione Terzo Settore è stata la cooperativa sociale Spazio Aperto Servizi che dal 1993 promuove e porta benessere e cura alle persone attraverso la gestione di servizi socio-sanitari, assistenziali ed educativi a famiglie, anziani, adulti e minori, persone con disabilità sul territorio di Milano e hinterland.  Tra i principali obiettivi delle iniziative di welfare, il sostegno economico al reddito dei dipendenti. L’ 8o% dei dipendenti sono donne e perlopiù in part time. Molto spazio dunque alla flessibilità lavorativa e all’integrazione salariale durante la maternità per il raggiungimento del 100% dello stipendio. Per le operatrici che svolgono i vari servizi sul territorio è prevista inoltre l’interruzione lavorativa appena scoprono di essere incinte. Al rientro dalla maternità è previsto il ricollocamento lavorativo presso strutture differenti qualora venisse richiesto.

“Nei servizi alla persona e per Spazio Aperto Servizi i lavoratori sono la risorsa più importante; è su di loro che puntiamo e vogliamo creare sempre più condizioni di benessere e di valorizzazione dei talenti.” così Maria Grazia Campese, presidente della Cooperativa.

In ambito formativo, un programma articolato di corsi di tipo trasversale e specialistico. La copertura sanitaria e assistenziale è polivalente: oltre al fondo di categoria anche una mutua integrativa a rimborso/scontistica. Attiva anche una convenzione con un poliambulatorio al fine di arricchire la gamma di prestazioni offerte ai dipendenti dando loro degli sconti rilevanti. Molto importante è l’iniziativa che prevede di poter usufruire per i propri familiari (minori o non autosufficienti) dei servizi offerti dalla cooperativa con sconti che vanno dal 15 al 30%. Attivo anche un rimborso integrale dell’abbonamento ai mezzi pubblici di Milano e convenzioni di vario tipo con sconti vantaggiosi per servizi ludico/ricreativi, negozi, assicurazione auto e casa.