"Impresa sociale anno uno" continua. L'appuntamento è a Matera venerdì 19 gennaio.

L’appuntamento con l’impresa sociale fa tappa a Matera con l’evento “Impresa sociale anno uno” organizzato dal consorzio lucano La Città Essenziale e l’Alleanza delle cooperative sociali di Basilicata che si terrà a Casa Cava – Via s. Pietro Caveoso – il prossimo venerdì 19 gennaio alle ore 10.

Impresa sociale anno uno: l’evento

La nuova normativa sull’ impresa sociale con la riforma del Terzo Settore, legge licenziata nell’ estate del 2017, si propone di dare nuova forma a settori di attività, soggetti organizzativi, politiche e strategie di sviluppo. Le tante novità introdotte dalla riforma daranno forma a un’ impreditorialità che potrà essere perseguita attraverso, forme mutualistiche, non profit e associative che porteranno la nostra nazione a essere uno dei Paesi più avanzati nel mondo su questi temi.

È il compimento di un processo che recupera la dimensione autentica della natura imprenditoriale: quella che riconosce la produzione come fatto sociale e la società come locus dell’innovazione sociale.

In particolare, la cooperazione sociale vede ampliato il suo campo d’azione, proprio in quei settori dove la vulnerabilità e la terza società stanno ridisegnando una nuova domanda di beni e servizi: nuove istanze che necessitano di un mutualismo orientato all’impatto sociale, capace di trasformare l’energia dei giovani e le istanze della cittadinanza attiva, in nuove governance a base territoriale capaci di usare l’inclusione come leva dell’innovazione nei territori.

Impresa sociale anno uno: le tematiche

Nella giornata del 19 gennaio si appronfondirà il legame tra cooperazione sociale, impresa sociale e innovazione sociale in una fase storica caratterizzata dall’ azione di diversi processi trasformativi che, seppur con intensità diverse, sono orientati ad accelerare la transizione verso un nuovo paradigma socioeconomico. Altri temi importanti che verranno discussi saranno gli investimenti, l’impatto sociale, la finanza sociale e i modelli imprenditoriali innovativi capaci di generare impatto, i profili di sviluppo dell’offerta di capitali, il welfare l’ambiente.

Impresa sociale anno uno: il programma

L’evento inizierà alle ore 10 con la relazione di Paolo Venturi (direttore di AICCON) “Valore potenziale dell’impresa sociale” e proseguirà con la tavola rotonda “L’impresa sociale fra identità cooperativa e innovazione imprenditoriale” moderata da Riccardo Bonacina (direttore editoriale di VITA) con la partecipazione di:

  • Stefano Granata, presidente di CGM
  • Claudia Fiaschi, portavoce Forum Terzo Settore e vice presidente Confcooperative
  • Giuseppe Guerini, presidente Federsolidarietà- Confcooperative e portavoce Alleanza Cooperative Sociali
  • Flavia Franconi, assessore alla salute, sicurezza e solidarietà sociale, servizi alla persona e alla comunità Regione Basilicata
  • Giovanni Schiuma, coordinatore del CLabUnibas, Direttore del Master in Business Administration (MBA) Università della Basilicata
  • Roberto Cifarelli, assessore alle politiche di sviluppo, lavoro e formazione Regione Basilicata

La tavola rotonda sarà conclusa da Giuseppe Bruno, presidente del Consorzio La città Essenziale, vice presidente del Gruppo CGM e portavoce Alleanza cooperative sociali di Basilicata.

Per info: www.impresasocialeannouno.it

Segui la pagina Facebook