Quasi chiuse le candidature per "Welfare, che impresa!"

AGGIORNAMENTO: prorogato il termine per le candidature!

 

C’è tempo fino a venerdì 15 settembre lunedì 2 ottobre per partecipare a “Welfare, che impresa!”, il concorso promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli e UBI Banca, con il contributo scientifico di AICCON e Politecnico di Milano – TIRESIA e la partnership tecnica degli incubatori PoliHub, SocialFare e Campania NewSteel, sulla piattaforma digitale ideaTRE60.

Il concorso si rivolge alle giovani start-up sociali under 35 che sviluppino progetti di welfare di comunità, in particolare in quattro settori:

  • agricoltura sociale;
  • valorizzazione del patrimonio culturale e conservazione del paesaggio;
  • welfare culturale e inclusivo;
  • servizi alla persona e welfare comunitario.

I progetti presentati dovranno essere in fase realizzativa o non ancora realizzati e dovranno generare impatto occupazionale, avere connotazione tecnologica, essere scalabili, replicabili ed economicamente sostenibili.

A valutarli ci sarà una giuria di esperti che selezionerà tre progetti vincitori. Le migliori idee progettuali, grazie ai partner del concorso, si porteranno a casa un premio in denaro di 20.000€, un finanziamento fino a 50.000€ e un percorso di incubazione o di accelerazione di 4 mesi.

La scadenza è vicina, per partecipare visita il sito welfarecheimpresa.ideatre60.it!